.
Annunci online

  libermente [ libri, arte, attualità ed altro ... tutto visto da me ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


WITTGENSTEIN: il mio padre blog (anche se non lo sa)
BARBABLOG di Daria Bignardi
SELVAGGIA
MACCHIANERA
MANTEBLOG
DAVEBLOG
FREDDY NIETZSCHE
DAGOSPIA
Castenaso Forever
Garbo
Luporfeo
MelaMelinda
Grooming
SantaOpposizione
Pazzo per Repubblica
Aislinn
Coffee
Rip
>>DisSensi<<
IN THE NEWS
La Repubblica
La Stampa
Corriere della Sera
Internazionale
Il Foglio
Internation Herald Tribune
Le Monde
MISCELLANEOUS
Fa sempre bene comprare un buon libro/1
Fa sempre bene comprare un buon libro/2
Will&Grace, Gilmore Girls&company: il mio sito preferito sui tf
Tutte le news sul satellite e sul digitale terrestre (AGGIORNATISSIMO!)
L'evoluzione delle grafiche televisive inglesi dalla BBC a SKY (IN INGLESE)
Che mondo sarebbe senza Mtv!?!
WIKIPEDIA (IT)
WIKIPEDIA (EN)
WIKIPEDIA (FR)
WIKIPEDIA (ES)

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


29 aprile 2009

Samaritani (scarsi) con i soldi degli altri

"La Cei ha stanziato per i terremotati d'Abruzzo 5 milioni di euro. E' la medesima Chiesa che ogni anno di milioni ne incassa 4 mila dagli italiani, tra finanziamenti diretti e indiretti, nazionali e locali, vari privilegi e infiniti sgravi fiscali. Inizialmente i vescovi ne avevano stanziati 3. Un bel gesto per un terremoto che si è esteso su 650 chilometri quadrati, ha ucciso 300 persone, ne ha ferite il triplo, ha sbriciolato migliaia di case, ha creato 20 mial sfollati distribuiti in campi di fortuna assediati dalla pioggia, dal freddo e dal fango.
Poi deve essere stata la vergogna. Oppure la notizia che varie associazioni laiche erano pronte a proporre di devolvere quest'anno l'8 per mille ai terremotati. Non sia mai. L'8xmille equivale a un miliardo di euro che finisce quasi interamente nelle casse di Papa Ratzinger. (...)
E infatti il cardinal Angelo Bagnasco, presidente dei vescovi italiani, profittando della sua visita in Abruzzo per testimoniare "preghiere e vicinanza" al gregge dei senza casa, ne ha aggiunti subito 2 di milioni: «Come ulteriore segno concreto della Chiesa per la ricostruzione». Un gesto generoso. Annunciato subito in diretta tv, mentre passeggiava fra i feriti, e anziane sfollate si inchinavano a baciargli l'anello."
Dalla rubrica "No Grazie" di Pino Corrias su Vanity Fair di questa settimana (n°18)



24 gennaio 2009

Quest'uomo un mito

No, veramente. Se non fosse diventato Papa, almeno meritava un Nobel, un Pulitzer, un David di Donatello, al limite un Telegatto. Per la tempistica, soprattutto.
"Papa Benedetto XVI ha riabilitato oggi ufficialmente un vescovo tradizionalista che nega la realtà storica dell'Olocausto, nonostante gli avvertimenti giunti dai leader ebraici che la decisione potrebbe danneggiare le relazioni tra cattolici ed ebrei e fomentare l'antisemitismo.
Il Vaticano ha reso noto che il Papa ha emesso un decreto che annulla la scomunica di quattro vescovi tradizionalisti che erano stati espulsi dalla Chiesa cattolica nel 1988 perché erano stati ordinati senza autorizzazione del Vaticano.
I quattro vescovi lefebvriani sono a capo della ultraconaservatrice Società di San Pio X, che conta circa 600.000 membri e rifiuta la modernizzazione della dottrina cattolica.
Uno dei quattro vescovi, il britannico Richard Williamson, ha ripetutamente negato la vastità dell'Olocausto degli ebrei in Europa, al contrario di quanto accettato normalmente dalla storiografia.
In alcune dichiarazioni trasmesse dalla tv svedese mercoledì scorso, il vescovo ha detto: "Credo che non ci siano state camere a gas", e che solo 300mila ebrei al massimo morirono nei campi di concentramento nazisti, e non 6 milioni.
In relazione alle polemiche suscitate in queste ore dalla decisione, il portavoce della Santa Sede, Padre Federico Lombardi ha detto che la "revoca della scomunica non c'entra assolutamente nulla" con le posizioni espresse dal vescovo Williamson.
"Sono due cose assolutamente indipendenti - ha detto il portavoce - Ovviamente se si toglie la scomunica a un vescovo non per questo si condivide tutto quello che egli dice... non ha nessun rapporto con le personali posizioni criticabilissime di una persona".
Prima che la scomunica fosse ufficialmente annullata, i leader della comunità ebraica, tra cui gruppi di sopravvissuti all'Olocausto, avevano detto che una simile iniziativa sarebbe stato un pericolo colpo a mezzo secolo di dialogo inter- religioso.
Il rabbino capo di Roma ha detto che la riabilitazione di Williamson aprirà "una ferita profonda".
Il Crif, il cartello delle organizzazioni ebraiche francesi, ha definito il vescovo "uno spregevole bugiardo il cui solo obiettivo è quello di far rivivere l'odio secolare contro gli ebrei"."
Notizia e foto Reuters, via Yahoo!

Papa Benedetto XVI durante l'Angelus in ...


sfoglia     marzo        maggio

      

 
 


NOW ONLINE

hit counters



.......LIBER ENDORSES..........
Obama (
*)
Zapatero (
*)
Veltroni (
*)
Fracasso (*)

............LIBERLIST................

Inizia la collaborazione con il mensile Corriere Vicentino per la rubrica Liberlist.
03/08 (*) - 04/08 (*) - 05/08 (*) - 06/08 (*) - 07/08 (*) - 09/08 (*) - 10/08 (*) - 11/08 (*) - 12/08 (*)




............DISSENSI.................
La quinta, nuovissa edizione inizia il 28 febbraio 2009. Il tema di quest'anno è: Razza Bastarda. Il blog con tutti gli aggiornamenti sul tema e gli eventi in cartellone è
qui.


..........LIBER MUSIC..............
Madonna Live in Paris 21.09.08 (*)
Coldplay Live in Milan 30.09.09 (*)


....LIBER RECOMMENDS........


null (*)

La Jolanda furiosa (*)

Finale aperto. Vita scritta da se stesso  (*)

Day & Age (*)

Alla mia età (*)

P.S. I love you (*)

....CHANGE THE WORLD........
Green Life: Live Earth (
*)
Aids: Staying Alive (
*)
Millenium Campaign: End Poverty 2015 (
*), Mtv No Excuse 2015 (*)
Praying for Burma: Aung Suu Kyi (
*), Burma Campaign (*)
Diritti umani: Amnesty International (
*)